La terra, navicella spaziale nei flutti dellinstabilità. Cosa possono fare le nostre scuole? - 05/12/2016

"La terra, navicella spaziale nei flutti dell’instabilità. Cosa possono fare le nostre scuole?"
In occasione della settimana ESS 2016 (21/27 novembre) il Club per l’UNESCO di Brindisi in collaborazione con la Scuola Primaria Don Milani – Istituto Comprensivo Santa Chiara di Brindisi, ha partecipato al programma ESS/nuovo DESS 2016/ Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.
L’evento intende essere educativo al fine di sensibilizzare gli alunni alla necessità di un futuro più equo e armonioso, rispettoso del prossimo e delle risorse del pianeta.
Durante l’incontro, le classi terze, quarte e quinte dell’Istituto, seguendo un percorso espositivo, hanno presentano cartelloni e manufatti sul tema "CITTÀ RESILIENTI": resilienti ai cambiamenti climatici, alle calamità naturali, alle politiche della sostenibilità, al contesto demo-socio economico. Prendendo spunto dal testo di una canzone celebre "Il mondo che vorrei" della cantante Laura Pausini che racchiude in musica i desideri dei piccoli/uomini del futuro, gli alunni sono stati portati a riflettere sulla necessità di avere un mondo giusto e coeso per conseguire un fine comune, un "Mondo pulito e pieno d’AMORE".
Visto il fine della settimana ESS, il corpo insegnante ha deciso, inoltre, di fare propri gli intenti del programma che saranno sviluppati come progetto pilota nel corso dell’intero anno scolastico 2016/2017.